LA MAPPA DELL’INNOVAZIONE IN PUGLIA

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInEmail this to someone

La Mappa dell’Innovazione in Puglia è un progetto che nasce con l’obiettivo quello di intercettare i focolai di innovazione presenti sul territorio. E’ oramai molto comune che nascono idee e progetti che però troppo spesso hanno difficoltà a strutturarsi e consolidarsi per diventare opportunità per il territorio.

Per questo motivo PugliaStartup, in collaborazione con OpenPuglia, la BCC di S. Marzano di S. Giuseppe e Mappiamo ha deciso di attivare un questionario per raccogliere dati su queste realtà per portarle alla luce e all’attenzione di chi fa le politiche del territorio.

La fase di raccolta dati verrà effettuata attraverso un questionario on line disponibile alla pagina www.pugliastartup.it/questionario. La compilazione del questionario è su base volontaria mentre il disegno del questionario è stato realizzato in modo tale da poter capire ad esempio in quale direzione si sta muovendo l’innovazione sul territorio, quali sono gli ostacoli che limitano la possibilità di trasformare una intuizione, una idea in un progetto strutturato che possa consolidarsi e diventare opportunità. Opportunità di lavoro, di impresa e opportunità di crescita di tutto l’ecosistema dell’innovazione.

Cercare di capire e monitorare quello che sta accadendo diventa così il modo migliore per orientare le decisioni e le politiche del territorio. Per questo i risultati dell’iniziativa saranno pubblicati in un report e condivisi non soltanto con coloro che avranno partecipato all’indagine ma anche con chi amministra la Regione in tema di innovazione.

L’associazione OnData ha deciso di concedere il patrocinio a questa iniziativa che verrà presentata ufficialmente il prossimo 14 Ottobre in una conferenza stampa organizzata presso la camera di Commercio di Taranto.

osservatorio-dellinnovazione

Vincenzo Patruno
Vincenzo Patruno

Latest posts by Vincenzo Patruno (see all)

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *